- Pagina iniziale
Maria, tu premiasti il gesto gentile dell'umile fanciulla di Ostra che ti offrì un candido fiore, mantendendolo per mesi fresco ed olezzante. Quel fiore è per noi simbolo di ciò che sei tu, o mamma nostra, e quello che vuoi siamo anche noi, figli tuoi. Tu sei la perfetta figura della Chiesa, il suo fiore più bello, con la tua fede, la tua carità e la tua perfetta unione con Cristo. Noi, invece, siamo spesso fiori sbiaditi perchè in preda alla crisi nella fede, allo scoraggiamento, all'egoismo, all'insensibilità verso i nostri fratelli e alla passione violenta. O Maria, madre nostra, infondi su ciascuno di noi la tua purezza, la tua bontà, la tua fiducia, il tuo amore, la tu disponibilità alla parola di Dio affinchè, con la forza che ci viene dal Corpo e dal Sangue del tuo figlio Gesù, possiamo ricostruirci e realizzarci a immagine e somiglianza di Dio. Sii tu, Madonna della Rosa, guida ai nostri fanciulli e alla nostra gioventù perchè in mezzo ai pericoli che li circondano crescano come fiori freschi, aperti al sole della grazia.
+ Odo Vescovo
 
Particolare del quadro raffigurante la Madonna con Gesù bambino
VITA del
Santuario
BOLLETTINO
CAPPELLINA
EX-VOTO
ARTE
STORIA
DOVE SI TROVA
SCRIVI@lrettore

Santuario
Madonna
della Rosa

Ostra (AN)
tel 071 68027
fax 071 68011
info
 

 

Carissimi Amici e devoti del Santuario Madonna della Rosa

con grande piacere colgo l'occasione per rivolgerVi il mio più cordiale e sincero saluto.

A mezzo di queste pagine Vi è dato conoscere il nostro Santuario che vanta più di tre secoli di storia.

L'anno 1666 è la data che segna l'inizio di un cmmino di fede e di
devozione alla Madre di Dio, Nostra Signora della Rosa.

Da quel mese di Maggio 1666, fino ai giorni nostri, è stato sempre un continuo pellegrinare ai piedi della venerata Immagine della Madonna
della Rosa per offrire a Lei l'omaggio dell'affetto filiale e per rivolgerLe una preghiera di grazia e di benedizione.

Per quanti si rivolgono a Lei, la Madonna del Cielo ha sempre una parola
di grazia e di conforto che genera nel cuore di ciascuno gioia e serenità.

A tutti Voi l'augurio sincero nella grazia del Signore Gesù sotto lo sguardo benedicente di Maria, la nostra Madonna della Rosa.

Solennità dell'Immacolata Concezione di Maria SS.ma
8 dicembre 2001


Il Rettore
Sac. Francesco Orsi